Del perchè ho scelto di aprire un blog invece di andare in palestra.

Oggi pomeriggio sono uscita dall’ufficio e stavo andando in palestra.

So che il movimento fa bene alla salute ma andare in palestra non mi piace e non mi è mai piaciuto. Mi infastidisce sudare e non mi trovo a mio agio in corsi saltellanti in cui vedo, riflessa nello specchio, solo la mia totale mancanza di coordinazione.

Comunque, dicevamo, oggi pomeriggio c’era il sole, l’aria era calda e nell’aria risuonava il nuovo singolo dei Kasabian che usciva dallo stereo di una macchina…e a quel punto l’illuminazione, la presa di posizione del mio pigro IO interiore :“No, io mi rifiuto di andare a saltare su di uno step a ritmo di canzoni reggaeton! Io mi rifiuto di perdere tempo in cose che non amo fare! Io oggi apro il mio blog!”

L’idea di aprire un blog dedicato alla musica mi frullava in testa già da un po’ di tempo.

Mi piacerebbe parlare di musica non come una giornalista o un critico musicale (cosa che, tra l’altro, non sono neanche lontanamente) ma semplicemente come una ragazza che ascolta tanta musica e che spesso si trova a commentare con gli amici l’ultimo singolo di quel gruppo o ad andare ad un concerto.

Vorrei scrivere della vita e delle riflessioni semi serie di una poco più che trentenne accompagnate da brani che calzano a pennello (o quasi).

“Musica a mezz’aria” perchè la musica aleggia costantemente nelle mie giornate. Se non è nelle cuffie, mi risuona comunque in testa.

Ah dimenticavo… il singolo dei Kasabian che ha dato il via a tutto ciò è “You’re in love with a Psycho” ed il video è ambientato in un ospedale psichiatrico.

Direi che le premesse sono ottime….

Annunci

5 pensieri riguardo “Del perchè ho scelto di aprire un blog invece di andare in palestra.

  1. Ciao adolescente di 30 anni lucana (non ho trovato il tuo nome ma spero ti rassicuri che sono lucano anche io ma solo per 1/4).
    Mi è giunta la voce che sei una fine intenditrice musicale, e mi farebbe piacere sottoporti gli inediti del mio gruppo, per avere una critica spassionata da qualcuno che non ci conosce…
    come possiamo fare?

    Mi piace

  2. Ciao Riccardo!
    Grazie del bel complimento ma non sono una fine intenditrice di musica, diciamo che ne ascolto di molta e di varia ! 🙂
    Ascolterei volentieri i tuoi pezzi (ma solo perchè hai 1/4 di sangue lucano!!..Scherzo :-))
    Tu e il tuo gruppo avete un sito internet o una pagina fb dove caricate i pezzi? Avete podcast?
    Dammi due dritte e ci organizziamo!
    E grazie ancora!!

    Mi piace

  3. Bene…. posso lasciarti il nostro gruppo fb e qualche link di youtube:
    Malech – Max (gr), Lello (vocal), Christian (dr), Riccardo (bass) (pubblico su FB)

    Se apri questo link trovi un pezzo

    di lato nei suggerimenti trovi anche tutti gli altri video presenti su youtube,
    come avrai intuito il nome del gruppo è Malech.

    Per quanto riguarda il CD, posso inviarti un MP3 complessivo via mail…la qualità è sicuramente ottimale.

    fammi sapere!

    ciao

    Mi piace

I commenti sono chiusi.