Compilation per bambine ribelli

L’altra sera ero a cena a casa di mia zia e le mie due nipotine di tre e quattro anni (tecnicamente non sono proprio mie nipoti in quanto figlie di mio cugino…io sono figlia unica…ma ho con loro un rapporto stretto e mi chiamano zia) sono piombate in soggiorno cantando una serie di frasi messe insieme a caso come fanno i bambini, su di una melodia che ci sembrava conosciuta ma che non riuscivamo ad individuare…fino a quando ho captato la parola “internettologi”. Cantavano Occidentali’s Karma di Gabbani.
Dopo un pò si sono esibite in una performance sulle note di Sofia di Alvaro Soler, canzone con cui ci hanno deliziato anche la scorsa estate.
Ora, se su Gabbani posso chiudere un orecchio dato che lui mi sta simpatico e la canzone, nella sua semplicità, ha una melodia accattivante e un testo anche attuale e di facile lettura, su Alvaro Soler invece proprio non ci siamo.
Non posso accettare che le pargole crescano ascoltando scempiaggini come Sofia o Despacito o qualsiasi altra canzonetta estiva che poi rimarrà loro in testa per mesi, e poi magari cresceranno fissate con il reggaeton e da grandi vorranno andare a ballare salsa e balli latino – americani e un giorno, in uno di questi locali, inizieranno a bere mojito e tequila sale e limone e poi il padre le rimprovererà dicendo loro:”non fate come la zia!!” e io mi porterò sempre dentro il rimorso perchè tutto è partito da lì, da Despacito, ed io non ho fatto nulla per evitarlo.
Quindi, per riportarle sulla retta via, ho deciso di provare a mettere giù una playlist per bambini ma non troppo. Il mio obbiettivo era  scegliere 10 pezzi che non fossero impegnativi come i Pink Floyd (ammetto che anche io, a volte, ho segnali di cedimento quando li sento…figurati che palla deve essere per una quattrenne) ma non fossero nemmeno idioti come i pezzi sopra citati o troppo bambineschi come “ci son due coccodrilli un orangotango due piccoli serpenti un’aquila reale”…che l’aquila reale l’ha riciclata pure Tommaso Paradiso… e non so se mi spiego.
Ammetto che è stato difficile fare questa playlist di pezzi belli, scritti da adulti per adulti ma con una melodia accattivante anche per un bambino.
Amici e amiche con bimbi, zii e zie di tutto il Mondo, voi cosa fate ascoltare ai vosti pupi?
Avete altri pezzi da suggerirmi?

 

 

P.S.

Dopo aver pensato all’educazione musicale delle pupe, pensiamo un attimo a quella letteraria. Chiaramente il titolo di questo post è ispirato a questo libro:

storiedellabuonanotteperbambineribellilibro.630x420

Scritto da Francesca Cavallo ed Elena Favilli, il libro racconta in chiave fiabesca e con splendide illustazioni, la vita di 100 donne straordinarie: da Frida Kalo a Rita Levi Montalcini, da Margherita Hack a Malala Yousafzai.

Che queste donne straordinarie siano da ispirazione per le fanciulle…ma anche per noi adulte!!

P.P.S.

Ma quanto sono ribelli Lucy van Pelt dei Peanuts disegnati da Charles M. Schulz, la Bambina Filosofica di Vanna Vinci e Mafalda di Quino?? Io le adoro!

Annunci

2 pensieri riguardo “Compilation per bambine ribelli

I commenti sono chiusi.